Bonifica e smaltimento della cisterna di gasolio: che cosa sapere

2021-07-Bonifica-CIsterna-Serbatoio-Gasolio

Avete mai sentito parlare del servizio di bonifica e smaltimento della cisterna di gasolio?

Un’attività fondamentale dal punto di vista dell’ecosostenibilità, per svuotare il serbatoio dai residui inquinanti che vengono aspirati e conferiti presso gli impianti appositi di stoccaggio o trattamento.

Scopriamo nell’approfondimento dedicato come avviene l’aspirazione dei reflui e dei gas infiammabili e quando è necessario smaltire la cisterna di gasolio. 

 

Le fasi del servizio di bonifica della cisterna

Qualora aveste bisogno di usufruire del servizio di bonifica e smaltimento delle cisterne di gasolio, il team di Autospurghi Fognature Roma Devia Jet invierà un operatore all’interno della vostra struttura, munito di apposite maschere facciali e autorespiratori in modo da lavare il serbatoio con getti di acqua ad alta pressione.

Prima dell’avvio delle operazioni è necessario comunicare al comune e all’ARPAC di appartenenza l’inizio delle operazioni di pulizia e dismissione.

La bonifica di cisterne di carburante, includenti gasolio, nafta, olio combustibile è infatti un’operazione che deve essere necessariamente eseguita con l’impiego di attrezzature all’avanguardia, nel rispetto delle normative vigenti e in assoluta sicurezza.

Si tratta di un’attività complessa, la quale avviene in varie fasi. Le principali sono:

  1. Una prima pulizia del pozzetto
  2. L’apertura a passo d’uomo
  3. La verifica della presenza di eventuali gas, con un esplosimetro
  4. L’aspirazione dei liquidi
  5. Ingresso operatore e pulizia con detergenti tensioattivi ad alto potere sgrassante
  6. Aspirazione acqua di lavaggio
  7. Chiusura del passo uomo (con eventuale sostituzione di guarnizioni, bulloni, ecc.)
  8. Rilascio certificazione di bonifica e di gas-free

I residui (in genere idrocarburi) vengono identificati come rifiuti pericolosi e conferiti direttamente presso appositi impianti di smaltimento autorizzati.
A completamento dell’attività di bonifica vengono rilasciati certificati di avvenuta bonifica e di gas free avvalendosi di appositi strumenti di rilevamento tra cui l’esplosimetro.

 

Come viene smaltita la cisterna?

Qualora al termine della rimozione delle operazioni di bonifica fosse necessario smaltire la vecchia cisterna non più più in uso, possiamo eseguire la rimozione mediante l’ausilio di apposite macchine.

La cisterna da smaltire se interrata va rimossa con automezzi predisposti allo scavo e poi caricata e trasportata al sito di destinazione.

Procederemo, prima di tutto con il taglio del serbatoio a laser, conferendolo ad impianti di recupero. Possiamo eseguire anche sostituzione di serbatoi interrati con nuovi serbatoi a doppia camera con centraline di rilevamento perdite.

Se non è possibile rimuovere la cisterna si effettua la messa in sicurezza mediante il riempimento della stessa con sabbia, calcestruzzo o materiale inerte. Anche in questo caso viene fornita dichiarazione di avvenuta inertizzazione.

 

Affidati all’esperto per l’attività di bonifica e smaltimento della cisterna di gasolio. Il mancato uso di strumenti di prevenzione comporta il danneggiamento o l’usura della cisterna stessa!

Cookie Policy -  Privacy Policy